Gli ex dirigenti de La Destra di Messina e provincia aderiscono a Fratelli d’Italia

Arbuse, Fleres e Vasi sposano il progetto di Giorgia Meloni: "Sta accadendo quello che avevamo da tempo desiderato. Da subito a lavoro per la destra italiana"

 

MESSINA. “Una confluenza quasi naturale”. Così gli ex dirigenti di Messina e provincia de La Destra definiscono la loro adesione al progetto di Fratelli d’Italia.  “Finalmente – spiegano Silvano Arbuse, Giorgio Fleres e Luigi Vasi, ex componenti dell’Assemblea Nazionale de La Destra, già candidati al Parlamento e rappresentanti di AN con incarichi amministrativi in città e provincia – sta accadendo quello che avevamo da tempo desiderato”.

“Dopo la diaspora lacerante di questi ultimi anni sta per essere raggiunto l’obiettivo di unificare la destra italiana grazie alla capacità della leader di Fratelli d’Italia di catalizzare tutte le forze che fanno riferimento all’area conservatrice e sovranista. Non potevamo che aderire al progetto politico di Giorgia Meloni – concludono Arbuse, Fleres e Vasi – Con Ella Bucalo, deputata nazionale, Elvira Amata e Antonio Catalfamo deputati regionali e con Raffaele Stancanelli, con il quale abbiamo condiviso una esaltante campagna elettorale che lo ha visto eletto al parlamento europeo, ci sentiamo a casa nostra”.

“Comincia una nuova avventura che ci vedrà da subito al lavoro sulle numerose iniziative del partito della Meloni a cominciare dalla raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare sulla Repubblica Presidenziale, un cavallo storico della destra italiana”.

Lascia un commento

avatar
400