Lavori sulla A18, Marco Falcone replica ad Antonio De Luca

Dopo l'affondo del deputato regionale sul restringimento di carreggiata fra Fiumefreddo e Giardini Naxos, arriva la risposta dell'assessore regionale: «L'intervento sarà tempestivo»

 

MESSINA. «Il Cas ha già avviato le procedure di gara per la scarificazione e il rifacimento dell’asfalto per otto chilometri lungo l’A18 Catania-Messina attraverso un accordo quadro da 750mila euro, a cui si aggiunti altri 150mila euro per un altro chilometro e mezzo. Tali lavori che saranno avviati entro giovedì».
L’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone replica così alla nota del deputato M5s Antonio De Luca sul restringimento di carreggiata lungo l’A18 Catania-Messina fra Fiumefreddo e Giardini Naxos. «Prendiamo atto delle sollecitazioni del collega De Luca, che interpreta il ruolo di deputato di opposizione, ma vogliamo precisare che il Cas aveva già tempestivamente avviato, oltre al predetto accordo quadro, un ulteriore intervento che riguarda appunto il tratto fra Fiumefreddo e Giardini il cui manto stradale era stato danneggiato dall’ultima bomba d’acqua e su cui si interverrà, come detto, nei prossimi giorni».

Lascia un commento

avatar
400