MESSINA – È in coma farmacologico al Policlinico il bimbo eritreo di tre anni soccorso ieri in mare. Una volta soccorso dalla nave di Sos Mediterranée, aveva avuto delle convulsioni. I volontari della Ong hanno subito allertato le autorità italiane, ed è stato trasportato all’ospedale di Siracusa, dove è stato intubato e trasferito al reparto di terapia intensiva pediatrica del Policlinico di Messina. Il piccolo era nel barcone con la madre e i fratellino, è adesso a Messina in condizioni serie ma stabili. Dal suo arrivo a Messina dove hanno accertato che era in ipoglicemia, dovuta probabilmente al viaggio sul barcone, non ha più presentato convulsioni, un indizio che potrebbe far ben sperare.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments