MESSINA. Poco meno di mezzo miliardo di finanziamenti, arrivati negli anni (alcuni risalgono a decenni addietro), impegnati e in diversi gradi di avanzamento, e quasi undici per la Città metropolitana. E’ la banca dati che il sindaco Cateno De Luca ha presentato a palazzo Zanca per il monitoraggio della spesa dei due enti, per valutare l’andamento dei cantieri, dal finanziamento alla consegna, e la “condotta” dei rup, dei dirigenti e degli assessori.

Secondo la banca dati, al 30 maggio sono stati riattivati 22 cantieri per oltre 65 milioni di euro, dal primo giugno al 30 settembre ne saranno aperti altri 55 per il Comune e 10 per la Città metropolitana per un totale di 127 milioni, e dal primo ottobre alla fine del 2020 saranno aperti in totale altri 30 cantieri per 42 milioni e mezzo di euro. Ecco quali sono, nel dettaglio, e da quali fonti di finanziamento sono tratti.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments