MESSINA. Lo Stretto è diventato all’improvviso più attraente. Più attraente del 60% durante il secondo trimestre del 2017, secondo il portale Expedia, sito web statunitense nato nel 2001, tramite il quale è possibile prenotare biglietti d’aereo, hotel, automobili a noleggio, crociere, pacchetti vacanza e vari servizi legati al turismo. E secondo gli alberghi partner del portale, Messina è uno dei mercati che ha realizzato la migliore performance, con un +60% di crescita rispetto al 2016.

I mesi presi in esame sono aprile, maggio e giugno, in cui tradizionalmente in Sicilia vengono a “svernare” turisti provenienti dal nord Europa. E stavolta, tra le mete favorite c’è anche Messina. Un dato “nuovo”, e non immediatamente evidente, visto che Expedia lavora parecchio sui pacchetti hotel+volo, e quindi va forte nelle città che hanno l’aeroporto.

Il risultato di Messina, il migliore percentualmente in Sicilia, si inserisce nel trend positivissimo che l’isola torna a registrare da qualche tempo a questa parte: Messina resta città di passaggio, ma molti, soprattutto stranieri, hanno iniziato a fermarcisi per qualche giorno in più.

I mercati che hanno registrato la maggiore crescita in assoluto sono stati Villasimius (+80%), l’area montana piemontese (+70%), la Puglia e la Sicilia (Taranto +60%, Messina +60%) , la Gallura +50%, la provincia di Pistoia +60%, e la Basilicata +55%.

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
PINO
PINO
6 Settembre 2017 12:55

BENE, AVANTI COSI’