MESSINA. Messinaservizi Bene Comune prosegue  l’attività di raccolta differenziata anche per le aziende e gli esercizi commerciali in tutta la città, ma gli operatori, con  disappunto,  hanno rilevato più volte delle incongruenze tra i  materiali conferiti rispetto a quanto prevede il calendario per le utenze non domestiche del Centro città”. E’ quanto informa l’azienda che si occupa della gestione dei rifiuti in città, informando di aver già provveduto a segnalare “questi operatori commerciali ai  quali  sono state elevate multe salate“.

“Tuttavia in uno spirito di collaborazione reciproco, segnaliamo ulteriormente il calendario corretto per le utenze non domestiche in Centro, che oltre ad essere diffuso sui media, sarà di nuovo inserito nel nostro sito e nelle nostre pagine social. Invitando quindi a seguire il calendario, ricordiamo che prevede che l’umido si conferisca tutti i giorni, carta e cartone dal lunedì al sabato, plastica e metalli il mercoledì e il sabato, il vetro il lunedì e il venerdì e l’indifferenziato il martedì – si legge nella nota – Da lunedì 29 Giugno ci sarà tolleranza zero nei confronti dei commercianti perché ormai è da più di un anno che vengono pubblicizzati i calendari delle varie aree e come conferire”.

“La raccolta porta a porta che proviene da molti esercizi commerciali – afferma  Giuseppe Lombardo, presidente di Messinaservizi Bene Comune – aiuta ad aumentare il dato della differenziata e rende la nostra città più decorosa,  seguendo buone pratiche che rispettano l’ambiente e il territorio. Con l’avvio a breve della differenziata nelle zone 4 dell’Area Nord e Sud e poi, tra qualche mese, l’avvio del servizio dell’Ara  Centro  prosegue il progetto di rendere Messina una città virtuosa ed ecosostenibile”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments