Il messinese Giovanni Giuffrè nel cast de “Il commissario Montalbano”

I nuovi episodi speciali verranno trasmessi prima al cinema e poi su Rai 1. Il ventitreenne ha già vinto numerosi casting e partecipato a molti spettacoli: le ultime riprese a cui prenderà parte sono quelle per il film "Terra nera 2", previste nei prossimi giorni in centro città

 

MESSINA. Sarà presente in uno dei nuovi episodi della serie televisiva tratta dai romanzi di Camilleri, le puntate speciali verranno proiettate al cinema dal 24 al 26 febbraio. Il messinese Giovanni Giuffrè, dopo il casting di aprile ha ottenuto il ruolo come figurante in “Salvo amato, Livia mia”, puntata del Commissario Montalbano che verrà anche trasmessa su Rai uno. Ma questa non è la sua prima apparizione sullo schermo: il ventitreenne ha già partecipato a numerosi cortometraggi, oltre che spettacoli teatrali.

“Don’t be silent”, di Angelo Faraci, e “Resta in linea”, di Daniele Borzelli, sono solo alcuni dei lavori a cui ha partecipato, nel secondo addirittura con il ruolo di protagonista. Ha anche girato uno spot per promuovere un’accademia di recitazione, ha registrato dei radio drammi per Radio Night e lo scorso dicembre ha recitato, presentando “Il canto del cigno” di Čechov, nello spettacolo “Dalla Russia con amore” di Nico Zancle, un omaggio agli scrittori e poeti russi in quanto i primi aiuti a Messina dopo il terremoto del 1908 sono arrivati proprio dalla Russia.

“La passione per il cinema l’ho avuta sin da piccolo e vorrei portare in alto il nome della Sicilia, dando ancora più prestigio a Messina” ha dichiarato Giovanni  “In particolare, mi sono avvicinato alla recitazione nel 2015, quando ho iniziato a frequentare l’Accademia Artisti di Roma dopo aver superato i casting in fotogenia, presenza scenica e timbrica vocale, entrando in un corso a numero chiuso di 25 allievi dove ho potuto seguire lezioni di  Pupi Avati e altri grandi del mondo del cinema e del teatro”.

“Terminata l’Accademia, ho mollato per due anni. È stato un periodo che mi ha lasciato un forte malessere ed è proprio per questo che, un giorno, mentre ero a Roma e ripercorrevo le strade dove passeggiavo nel periodo in cui frequentavo le lezioni, ho risentito la necessità di rimettermi in gioco. Ed eccomi qui: dopo i casting vinti, sto continuando a farmi notare, anche grazie alla compagnia teatrale messinese Vaudeville, con cui collaboro da ottobre, quando per caso ho incontrato il direttore Alessandro Alù e gli ho dato il mio curriculum per ‘Resta in linea’. Dopo lo spettacolo, mi ha chiesto di continuare la collaborazione”, ha raccontato, aggiungendo che ora non mollerà mai più: “Mi sto dedicando con amore e passione per  raggiungere il mio sogno: arrivare in Rai”.

Adesso, infatti, Giovanni sta partecipando ad altri casting e continuando a studiare recitazione e dizione, questa definita da lui come “il peggior nemico di un siciliano ma il miglior amico di un attore” (la materia consente di imparare a pronunciare le parole in modo corretto). Inoltre, ha vinto il casting per Terra nera 2, film prodotto dall’Associazione “MaryWebEventy” e dal Gruppo “Giaguaro Film” che verrà girato a Messina nei prossimi giorni.

 

Lascia un commento

avatar
400