Movida “friendly”: l’Omd fa il bis e si sposta a Milazzo

Grande successo per il primo appuntamento di "Love Is Love", serata a tema Lbgtqi in scena ogni giovedì al "B71 – Drink Room". Sabato, al Cube Disco Club di via Don Blasco, la festa per il settimo compleanno dell'evento

 

MILAZZO. L’invito è rivolto a lesbiche, gay, bisex, etero, trans, queer, intersex. Ma soprattutto a tutti i cittadini, senza distinzione di genere o  orientamento sessuale. Arriva anche a Milazzo l’intrattenimento dell’Omd, serata a tema Lbgtqi che ormai da sette anni domina il sabato notte a Messina (sabato 23 la festa di compleanno al “Cube”, in via Don Blasco). La location è quella del B71 – Drink Room, che già lo scorso giovedì ha ospitato la serata “Love Is Love”: un appuntamento settimanale all’insegna del divertimento che tornerà questa sera, a partire dalle 23, nella centralissima via Medici.

«Giovedì scorso – racconta Peppe Barbera, proprietario del locale – è stato un boom pazzesco, oltre le nostre aspettative. Lo show e l’intrattenimento dei ragazzi di Omd ha fatto divertire veramente tutti». L’idea di organizzare un evento di questo tipo anche a Milazzo nasce per contrastare ogni tipo di pregiudizio, perché “L’amore è amore”. «La mia scelta nasce dalla voglia di portare Milazzo al passo con i tempi», continua Peppe.

L’Omd a Messina coinvolge ormai da anni centinaia di ragazzi e ragazze provenienti da tutto il Sud Italia. In scena prima nei locali del Centro Multiculturale Officina, poi al Palco e adesso al Cube Disco Club, d’estate trasloca invece sulla litoranea, al M’Ama Beach club, ed è uno degli eventi friendly più frequentati, divertenti e “trasgressivi” della Sicilia e di tutto il meridione.  Tantissimi gli eventi organizzati ogni settimana, con spettacoli di burlesque e dj internazionali. E nella programmazione, adesso, c’è anche la serata milazzese, che promette di portare in città ragazzi provenienti da tutta la provincia. Ad esibirsi nella città del Capo anche l’ideatrice del movimento messinese, la dj Marzia Raffone (La Marzien).

 

Lascia un commento

avatar
400