Municipio, Palazzo Zanca

Messina, la Regione ammette al finanziamento due asili nido

I progetti interesseranno il complesso edilizio Ex Matteotti - Istituto Comprensivo Boer Verona Trento e l'Istituto Comprensivo Santa Margherita, al villaggio di Briga Marina, per un totale di 550mila euro

 

MESSINA. Il Comune di Messina, avendo partecipato al bando pubblicato sulla GURS il 21 dicembre 2018, è riuscito ad entrare in graduatoria per l’ammissione al finanziamento per la realizzazione di due micro asili nido, uno al complesso edilizio Ex Matteotti – Istituto Comprensivo Boer Verona Trento, per 150mila euro, e l’altro nel plesso scolastico dell’Istituto Comprensivo Santa Margherita, al villaggio di Briga Marina e per un importo di 350mila euro.

Con D.D.G. n. 1415 dell’8 agosto 2019, pubblicato sulla GURS (n. 39 del 23 agosto 2019), è stato approvato l’elenco delle domande ammissibili a contributo finanziario a valere sui Fondi FSC 2007-2013 (ex L.296/06), con l’obiettivo di istituire (Delibera Cipe n. 79/12) “Servizi di cura prima Infanzia – Asili Avviso per Interventi infrastrutture a titolarità pubblica per l’implementazione di nidi d’infanzia e servizi integrativi prima infanzia”.

Il sindaco Cateno De Luca e l’assessore ai finanziamenti extra bilancio Carlotta Previti “esprimono soddisfazione per il raggiungimento di un obiettivo che contribuirà a elevare la qualità dei servizi dedicati alla prima infanzia anche nelle zone più periferiche – si legge nel comunicato – La presenza di strutture per l’infanzia influisce sulla crescita armonica delle famiglie consentendo ai genitori di conciliare lavoro e famiglia e al contempo la ristrutturazione e la riqualificazione di immobili comunali consentirà al comune un abbattimento dei costi di gestione del patrimonio immobiliare pubblico”.

 

Lascia un commento

avatar
400