MESSINA – E’ stata condannata a 4 anni Diletta Tropea, imputata per aver tentato di rapinare una donna in vico Baglio, nella zona di via Catania, il 26 giugno scorso. Era accusata di tentata rapina e lesioni. La sentenza è della Prima sezione penale del Tribunale nel processo che si è svolto con il rito abbreviato. Accolta la richiesta del pubblico ministero Federica Rende che aveva chiesto la condanna a 4 anni. La donna è stata difesa dall’avvocato Pietro Venuti.

 Secondo quanto accertato dalla polizia la vittima era stata aggredita alle spalle e bloccata per i polsi. Dammi tutti i tuoi soldi” – le era stato intimato tirando fuori un ago col quale ha minacciato di pungerla. La rapina non era andata a buon fine grazie alla reazione della vittima ed all’intervento di alcune persone che hanno messo in fuga l’aggressore. A rintracciarla poco dopo, in via degli Orti, sono stati i poliziotti delle Volanti. Nella sua borsa gli agenti hanno trovato siringhe e aghi usati. La vittima aveva riportato escoriazioni giudicate guaribili in 10 giorni.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments