MESSINA – Sono complessivamente 58 gli indagati per l’inchiesta  sugli incentivi progettuali elargiti “a pioggia” al Cas, il consorzio per le autostrade siciliane. Un sistema portato alla luce con l’operazione “Tekno – incentivi progettuali”, un’indagine della Sezione operativa della Dia di Messina con il Centro operativo di Catania  che già ad aprile scorso era sfociata nella sospensione dalle funzioni di sei tra dirigenti e dipendenti del Cas e con più di una cinquantina di indagati. L’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Sebastiano Ardita e dal sostituto procuratore Stefania La Rosa, è stata chiusa, nell’avviso di conclusioni delle indagini preliminari figurano in tutto 58 indagati. Peculato e falsità ideologica le accuse contestate a vario titolo. Il periodo preso in considerazione è tra il 2012 ed il 2013. Dalle indagini svolte dalla Dia sarebbe emerso un sistema di ripartizione delle somme destinate a incentivare la progettualità tra un ristretto numero di dirigenti e funzionari. Al centro dell’indagine la sottoscrizione di decreti di liquidazione di incentivi progettuali   con i quali in relazione all’anno 2012 sarebbe stata liquidata la somma di 547.989,68 euro mentre relativamente all’anno 2013 una somma complessiva di 841.186, 43  euro. Tra gli indagati spunta anche il nome dell’ex commissario straordinario del Cas, Antonino Gazzara per omessa denuncia di reato da parte di pubblico ufficiale. Sarebbe venuto a conoscenza delle irregolarità dal 17 settembre 2013.

Gli indagati: 

Carmelo Cigno, Carmelo Indaimo, Letterio Frisone, Antonio Lanteri, Antonio Liddino, Stefano Magnisi, Corrado Magro, Angelo Puccia, Gaspare Sceusa, Alfonso Edorado Schepisi, Anna Sidoti, Antonio Francesco Spitalieri, Giovanni Arnao, Baldassarre Arrigo, Agostinio Bernava, Francesca Bongiorno, Amedeo Branca, Orazia Campanino, Antonino Cannatella, Anna Maria Carbone, Lucia Cicero, Baldassarre Ciraolo, Costantino Crisafulli, Paolo Currò, Santo D’Amico, Antonino D’Arrigo, Santa De Domenico, Amedeo Finocchiaro, Giovanni Giaimo, Francesco Giardina, Giacomo Giordano, Vincenzo Irrera, Antonino La Corte, Giovanni Nicola Lania, Giuseppe Lanzafame, Maria Lo Nostro, Mario Lo Turco, Ernesto Maddocco, Antonino Mamazza, Serafina Martorana, Clorinda Mifa, Alberto Offerente, Domenico Perone, Carlemo Pintaudi, Giuseppe Potenzone, Maria Restifa, Francesco Rizzo, Giuseppe Rotondo, Filadelfio Scorza, Angelo Sottile, Pietro Antonino Urso, Giovanni Uscenti, Barbara Vinci, Walter Zampogna, Paolo Salvatore Zumbino, Paolo Rinauro, Mariano Giuseppe Calderone, Antonino Gazzara.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments