Category Archives: In evidenza

MESSINA. Il Reato di tortura? Se fosse dipeso solo dai deputati siciliani alla Camera sarebbe stato approvato, ma solo “per abbandono”. Su cinquanta eletti nei due collegi isolani (l’onorevole numero 51 è Laura Boldrini, presidente d’Aula), infatti, ad essere presenti in aula, erano solo in 26. E gli altri 24? Beh, in 19 non hanno ritenuto di non partecipare alla seduta, mentre cinque erano in … Continue reading Reato di tortura, ecco i deputati eletti in Sicilia che hanno disertato l’Aula »

  MESSINA. C’è anche Raffaele Cucinotta nell’inchiesta che ha ieri messo sottosopra quei mondi apparentemente isolati di professionisti, imprenditori, funzionari e criminalità organizzata che invece seicento pagine di ordinanza raccontano come molto, troppo vicini. Funzionario factotum dell’Urbanistica, che per un periodo di “vacatio” ha anche retto con funzioni dirigenziali, Il destino giudiziario di Cucinotta si incontra con quelli di Biagio Grasso e Vincenzo Romeo, i due … Continue reading L’arresto di Raffaele Cucinotta, l’uomo dell’Urbanistica »

  MESSINA. Da una parte la Stu Tirone, dall’altra una serie di rapporti societari, in mezzo, a legare negli anni passati, indirettamente, Raffaele Cucinotta (ex funzionario del Comune di Messina da un anno in forza al Comune di Milazzo) e l’avvocato Andrea Lo Castro,  è stato Carlo Borella. I tre, da questa mattina, si ritrovano “insieme” nell’ambito dell’operazione “Beta”, che ha visto arrestati i primi due e … Continue reading Messina, i rapporti tra Borella, Cucinotta e Lo Castro prima di “Beta” »

  MESSINA. Per anni, Carlo Borella è stato probabilmente il più importante tra gli imprenditori messinesi che si occupavano di costruzioni e movimento terra, e non solo per il ruolo da presidente dell’Ance, l’associazione dei costruttori edili messinesi: questo prima che l’azienda di famiglia, la Demoter, dichiarasse fallimento e fosse inghiottita in un vertice di vicende giudiziarie che hanno portato Borella in carcere, la prima volta … Continue reading Chi è Carlo Borella, l’imprenditore messinese patron della Demoter »

  MESSINA. Di seguito tutti i nomi degli arrestati nel corso dell’operazione Beta (qui tutti i dettagli).  Gravati da custodia cautelare in carcere: Vincenzo Romeo (1979), Benedetto Romeo (1984), Pasquale Romeo (1977), Antonio Romeo (1983), Stefano Barbera (1970), Biagio Grasso (1972), Giuseppe Verde (1985), Marco Daidone (1973), Nunzio Laganà (1975), Andrea Lo Castro (1963), Raffaele Cucinotta (1961), Salvatore Galvagno (1976), Carmelo Laudani (1973), Vincenzo Santapaola (1964), … Continue reading Operazione Beta, i nomi degli arrestati »

MESSINA. Centouno milioni e quarantanovemila euro. È il “provvisorio disavanzo di liquidazione complessivo” che l’advisor finanziario Kpmg Spa ha calcolato, al 20 febbraio, come situazione patrimoniale di Messinambiente. Oltre cento milioni di euro di debiti accumulati in meno di vent’anni, per una partecipata, posseduta praticamente al 100% dal Comune di Messina, che terminerà di esistere al massimo tra tre mesi e mezzo, alla scadenza della proroga, … Continue reading Messinambiente, cento milioni di debiti: trenta li mette il Comune »

  MESSINA. Crifò Giovanna, 4 anni e 10 mesi. Adamo Piero e Cucinotta Nicola, 4 anni e 8 mesi. Abbate Carlo, Vaccarino Benedetto, Zuccarello Santi Daniele, 4 anni e 6 mesi. David Paolo, Sottile Fabrizio, 4 anni e 3 mesi. Sorrenti Santi, Consolo Andrea, Amadeo Pio, Burrascano Angelo, Carreri Antonino, Crisafi Nicola Salvatore, David Carmela, tutti 4 anni, Gioveni Libero e Scuderi Nora, 3 mesi di reclusione. Per tutti interdizione dai … Continue reading Gettonopoli, tutte le condanne »

  MESSINA. “I consiglieri hanno agito in virtù di una prassi consiliare documentata dai verbali”. Lo ribadisce più e più volte Nino Favazzo, nell’arringa finale prima che il collegio si riunisca in camera di consiglio e ne esca fuori con la sentenza sul caso Gettonopoli, che un anno e mezzo fa ha investito come un treno il consiglio comunale e che oggi pomeriggio potrebbe mutarne il … Continue reading Gettonopoli, stamattina l’arringa finale: tra qualche ora la sentenza »

MESSINA. Si chiamano Antonio Gianò (1983) ed Emanuele Stracuzzi (1990) gli sposini che lo scorso 30 giugno si sono uniti civilmente a Palazzo Zanca. I due, messinesi di nascita ma milanesi d’adozione, sono riusciti a coronare il loro sogno d’amore dopo otto anni di fidanzamento. Li ha uniti, su loro richiesta, il senatore Sergio lo Giudice, ex Kunsertu, ex presidente nazionale dell’Arcigay nonché vecchio compagno di classe, al Maurolico, … Continue reading Antonio ed Emanuele sposi, da Milano a Messina nel nome dell’amore »

  MESSINA. E’ arrivato il giorno del giudizio per diciassette (su quaranta) consiglieri comunali messinesi, a un anno e mezzo dall’inchiesta che ha scosso dalle fondamenta il consiglio comunale. Tra qualche ora, per “gettonopoli” arriverà la sentenza di primo grado. L’accusa ha chiesto assoluzione piena “perché il fatto non sussiste” per Libero Gioveni e Nora Scuderi, e la condanna per tutti gli altri: Nino Carreri (3 anni … Continue reading Gettonopoli, il giorno del giudizio per diciassette consiglieri comunali »