Mobilità sostenibile: un servizio di bike sharing sulla litoranea

La proposta dei consiglieri della VI Circoscrizione, che prevede sei "punti di prelievo" fra Contemplazione, Sant'Agata e Torre Faro

 

MESSINA. Un sistema di trasporto eco friendly sulla litoranea nord della città, con l’obiettivo di ridurre il traffico stradale e migliorare la qualità della vita, con un occhio di riguardo all’ambiente. È la proposta dei consiglieri della VI Circoscrizione, che chiedono al Comune l’istituzione sperimentale di un servizio di “bike sharing” nei villaggi della riviera.

Le bici elettriche, da ricaricare grazie a delle colonnine alimentate da pensiline fotovoltaiche, potranno essere utilizzate da chiunque con l’acquisto di un biglietto o la sottoscrizione di un abbonamento.

Sei i “punti di prelievo” previsti: 

  • lungo il percorso ciclabile
  • a Contemplazione, di fronte a Villa Chirico
  • nello slargo Borgo Vaccarelle, fronte civico 1151
  • a Sant’Agata, nei pressi del rifornimento Eni
  • a Torre Faro, vicino alla statua di Padre Pio
  • nei pressi dell’Horcynus Orca

 

Lascia un commento

avatar
400