Tragedia a Catania, bimbo di due anni dimenticato in auto dal padre

Il piccolo è morto per il caldo, dopo 5 ore trascorse chiuso nell'abitacolo

 

CATANIA. Tragedia a Catania, dove un bimbo di due anni è morto questa mattina dopo ben cinque ore nel caldo asfissiante di un auto, in una afosa giornata di settembre.

In base alle prime ricostruzioni, sarebbe stato il padre, un 43enne, a dimenticarsi di accompagnarlo all’asilo, lasciando il piccolo nel seggiolino sul sedile posteriore della vettura, posteggiata nel parcheggio dell’università.

Il bambino sarebbe stato ritrovato già morto asfissiato intorno alle 14, quando la nonna che doveva prenderlo all’asilo ha lanciato l’allarme, non trovandolo con le maestre.

Vana la corsa disperata del padre al parcheggio e poi al vicino Policlicnico.

 

 

Lascia un commento

avatar
400