A Cristo’ Couture il premio “Alta Moda Castello di Paternò 2019”

Un nuovo riconoscimento per i due stilisti messinesi Salvatore Casella e Francesco De Feudis

Un nuovo riconoscimento per Cristo’ Couture. Salvatore Casella e Francesco De Feudis, i due stilisti messinesi, hanno ricevuto nei giorni scorsi il premio “Alta Moda Castello di Paternò 2019” insieme a Giuseppe Fata, Giovanni Cannistrà, Stefano Montarone e Agata Mannino Gioielli. «Per noi – dicono – è stato un nuovo traguardo. Per questo motivo vogliamo ringraziare il patron Giuseppe Borrata e il direttore artistico Steven Torrisi». Ma il ringraziamento più grande di Salvatore e Francesco va a Giuseppe Fata premiato insieme a loro ma con il quale, negli ultimi mesi, Cristo’ Couture ha stretto una collaborazione che sta diventando sempre più assidua. «Durante la sfilata – dicono – noi abbiamo fatto due uscite. Una con le teste sculture di Fata e la seconda solo con i nostri dodici capi alta moda». Al momento della premiazione Fata ha voluto sottolineare la bravura dei due stilisti che riescono con le loro creazioni a esprimere al meglio il concetto di moda e arte.

Alta Moda Castello di Paternò è una manifestazione a cui hanno partecipato oltre duemila persone. Patrocinato dal Comune di Paternò e della presidenza della assemblea Regionale Siciliana, la kermesse che si svolge a Paternò è organizzata dalla associazione Aitnart Patron Giuseppe Borrata, direzione artistica Steven Torrisi, organizzatore di grandi eventi come il Premio Europeo ST. Oscar della Moda – Milano Fashion Week – Alta Moda Piazzale Michelangelo “Premio La Loggia città di Firenze” .

L’evento, che si è svolto nella collina storica di Paternò adiacente al Castello Normanno del Gran Conte Ruggero, è stato aperto con un omaggio al maestro Andrea Camilleri. A condurre Emanuela Tittocchia. Durante la serata il maestro Mua Jonathan Tabacchiera ha esibito una sua opera d’arte “La Venere Alata” ottenendo grande successo.

Lascia un commento

avatar
400