Avvocato messinese premiato ai Legalcommunity Italian Awards

Lo studio legale romano-messinese degli avvocati Michele Bonetti & Santi Delia, ha ricevuto il premio di "Studio dell’Anno per il Settore del Pubblico Impiego"

 

MESSINA. Lo Studio Legale romano-messinese degli avvocati Michele Bonetti & Santi Deliaha ricevuto il premio di Studio dell’Anno per il Settore del Pubblico Impiego,  Un team che può vantare una expertise particolare nella materia ed è spesso protagonista di numerose vicende di grande eco mediatico. Si distinguono per un track record eccezionale per numero e risultati ottenuti”.Si è svolta al Salone delle Fontane a Roma l’edizione 2019 dei Legalcommunity Italian Awards.

Il riconoscimento è stato conferito durante la serata in cui sono stati premiati 36 protagonisti, tra studi e professionisti, della consulenza legale e fiscale operativi su tutto il territorio nazionale.

“Dopo il riconoscimento nell’ambito del settore dei Concorsi pubblici di qualche settimana addietro, siamo stati premiati“, commentano gli avvocati Santi Delia e Michele Bonetti, “nel diverso ambito del pubblico impiego. Segno della continuità e, nello stesso tempo della capacità di interpretare i cambiamenti velocissimi del mercato del contenzioso. Questo è stato indubbiamente il riconoscimento più importante, perché più difficile da raggiungere, in quanto premia i risultati di un macro settore sul pubblico impiego che, dopo la privatizzazione del pubblico impiego, rimane il più complesso ambito ove ancora oggi, dopo 20 anni dalla riforma, i punti di contatto tra la giurisdizione amministrativa e quella ordinaria rimangono fluidi e difficilmente intepretabili. A questo serve l’expertise particolare che la Giuria ci ha riconosciuto. La giuria ha deciso che il nostro studio ha un know how unico nella gestione di contenziosi “con track record eccezionale per numero e risultati ottenuti”. Ed è per questo che siamo davvero orgogliosi di esserci riusciti. Grazie a tutti i nostri colleghi e collaboratori sulle due sedi degli studi di Messina e Roma che, come noi, credono in un progetto che guarda sempre oltre l’orizzonte“.

Lascia un commento

avatar
400