Bonetti & Delia premiato studio dell’anno per il settore Concorsi Pubblici

Lo studio legale con sede tra Messina e Roma è stato premiato per il quarto anno consecutivo nel corso del Le Fonti Awards 2019 cui hanno preso parte le eccellenze legali italiane che si occupano di diritto Amministrativo

 

 

MESSINA. Lo scorso 27 giugno, nella sede della Borsa di Milano, in occasione de Le Fonti Awards 2019, lo Studio Legale degli Avvocati Michele Bonetti & Santi Delia è stato premiato come Studio dell’Anno per il Settore dei Concorsi Pubblici “per il know how unico acquisito nella gestione delle procedure concorsuali pubbliche che hanno reso lo Studio un vero protagonista con il più alto numero di contenziosi innanzi ai T.A.R. e al Consiglio di Stato e per l’approccio specialistico e dinamico in ogni situazione”.

Alla serata, cui hanno partecipato le eccellenze legali italiane che si occupano di diritto Amministrativo, hanno partecipato anche l’ex Ministro Corrado Passera ed il giornalista Alan Friedman.

“Siamo stati premiati per il quarto anno di fila e, per la prima volta, non più come Boutique ma nella categoria Studi assieme ai majors dell’Avvocatura italiana di gradi dimensioni. Segno della continuità e, nello stesso tempo della capacità di interpretare i cambiamenti velocissimi del mercato del contenzioso. Questo è stato indubbiamente il riconoscimento più importante, perché più difficile da raggiungere, in quanto premia i risultati di un macro settore sui concorsi pubblici nazionali”, hanno commentato Delia e Bonetti.

Lascia un commento

avatar
400