Andrea Camilleri, ambasciatore della Sicilia nel mondo, ricoverato in gravi condizioni

Lo scrittore è stato ricoverato questa mattina all’ospedale Santo Spirito di Roma per un arresto cardiaco

 

ROMA. Lo scrittore Andrea Camilleri, novantatreene, è stato ricoverato questa mattina all’ospedale Santo Spirito di Roma per un arresto cardiaco. Secondo quanto riferiscono i media della capitale, sarebbe in rianimazione. Camilleri è uno degli scrittori italiani di maggiore successo, autore della celebre serie di gialli dedicati all’ispettore Montalbano. Grazie a lui, nato nel 1925 a Porto Empedocle in provincia di Agrigento, ed alla sua Sicilia diversa dagli stereotipi, l’isola è riuscita ad avere un’immagine diversa, tanto da fare di Camilleri un vero e proprio ambasciatore della Trinacria nel mondo.

Lascia un commento

avatar
400