Piazza Cairoli riaperta alle auto, Cambiamo Messina dal basso: “Riprendiamocela”

Il movimento lancia unamanifestazione per le 18.30 di venerdi 21 giugno, al grido "Le piazze sono fatte per le persone, non per le macchine": e invitano "tutte le realtà politiche, sindacali, culturali e associative ed i singoli cittadini ad aderire"

 

MESSINA. Una manifestazione per dire no alla riapertura al traffico di piazza Cairoli durante i giorni feriali (e richiusura nei festivi): è l’iniziativa lanciata da Cambiamo Messina dal basso dal titolo eloquente: “Le piazze sono fatte per le persone, non per le macchine: venerdì 21 alle 18.30 riprendiamoci Piazza Cairoli!

“La decisione dell’amministrazione De Luca di riaprire al traffico Piazza Cairoli, seppur in via sperimentale, è scellerata e inqualificabile, tanto nel metodo – secondo cui qualche “commerciante” dovrebbe decidere le sorti di una delle piazze centrali della città – quanto nel merito, che ci riporta indietro di anni, in netta controtendenza con tutte le città medio-grandi d’Europa. L’amministrazione De Luca ci vuole sopiti e silenti, ma noi non ci stiamo”.

“Pertanto, come già fatto a difesa dell’area pedonale natalizia di via dei Mille e di tutti quegli spazi a misura di persona, dedicati alla socialità ed alla condivisione, abbiamo deciso di scendere in piazza. E invitiamo quindi tutte quelle persone che, come noi, trovano questa scelta folle e inaccettabile, a fare sentire la propria voce, unendosi al presidio che si terrà a Piazza Cairoli, venerdì 21 giugno, alle ore 18.30. Invitiamo tutte le realtà politiche, sindacali, culturali e associative in genere, a singoli cittadini ad aderire a questo appello e coordinarsi insieme per l’organizzazione di questo evento (e di qualche tappa di avvicinamento da organizzare nel corso della prossima settimana)”.

Lascia un commento

avatar
400