Messina, a Ganzirri il primo “Mytilus Circus Fest”

Promosso dalla Pro Loco Capo Peloro, si svolgerà sabato 15 e domenica 16 giugno con l'obiettivo di promuovere i prodotti tipici del territorio e le bellezze dei laghi. Coinvolgendo anche i crocieristi

 

MESSINA. Sabato 15 e domenica 16 giugno si svolgerà a Ganzirri il primo Mytilus Circus Fest, festival dedicato alla promozione dei prodotti tipici e alle bellezze dei laghi di Ganzirri. 

L’evento, patrocinato dal Comune di Messina e promosso dalla Pro Loco Capo Peloro, è stato presentato stamani nella sala ovale di Palazzo Zanca dal vice presidente dell’associazione, Paolo Alibrandi, alla presenza anche dell’assessore Dafne Musolino, del presidente della VI Circoscrizione Matteo Mangraviti e dei rappresentanti delle cooperative impegnate nel corso della due giorni.

Un festival nel quale saranno realizzati showcooking, attrezzate aree giochi per bambini e si svolgeranno anche spettacoli musicali. Il tutto avverrà grazie alla pedonalizzazione dell’area adiacente il lago grande di Ganzirri e la chiusura al traffico veicolare di via Lago Grande.

Un evento che mira a ripetersi nel corso dei prossimi anni per valorizzare i prodotti tipici locali e l’area di Ganzirri e Torre Faro, come afferma l’assessore Musolino: “È il secondo evento che nel 2019 organizziamo con la Pro Loco Capo Peloro, eventi che servono a promuovere l’intero territorio cittadino. Di recente la VI Circoscrizione ha ospitato il Festival degli aquiloni ed in seguito ospiterà anche il Capo Peloro Fest, segnale evidente di quanto il Comune creda nelle potenzialità di quest’area di Messina”.

“L’Amministrazione non presta semplicemente l’immagine a questo tipo di iniziative – conclude la Musolino – ma intende instaurare un dialogo con tutte queste associazioni che credono nel territorio e pongono l’Amministrazione nella figura di garante”.

Evento che la VI Circoscrizione intende rendere visibili anche ai croceristi che quotidianamente sbarcano in città: “È opportuno che queste manifestazioni vengano fatte conoscere a livello internazionale. È nostra intenzione- afferma il presidente Mangraviti – realizzare un calendario di eventi che possa essere fruibile per tutti i turisti che sbarcano in città”.

 

Lascia un commento

avatar
400