Il sole in classe: gli alunni dell’I.c. Santa Margherita a lezione di ecologia ambientale

 

MESSINA. Curiosità, interesse, grande entusiasmo e tanta voglia di aiutare il nostro Pianeta. Sono questi i principali ingredienti che hanno “condito” le lezioni del progetto formativo di educazione ambientale “Il Sole in Classe”, a cura dell’associazione no profit Anter,  svoltosi giovedì 11 aprile  presso l’Istituto Comprensivo “Santa Margherita” di Messina.  Due lezioni di 2 ore, fortemente volute dal dirigente scolastico Laura Tringali,  rese possibili grazie all’impegno e alla collaborazione del delegato Anter Yuri Perfetti e dei  volontari Gabriele De Luca, Letterio Interdonato e Giancarlo De Luca, che hanno coinvolto circa 300  alunni delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo.

Attraverso un approccio ludico-didattico, con l’uso di cartoni animati e filmati multimediali, è stata evidenziata  l’opportunità di creare ed utilizzare solo energia pulita prodotta da fonti alternative a quelle fossili e sono stati offerti agli studenti spunti affinché essi  possano contribuire, con i propri comportamenti quotidiani, alla diffusione di uno stile di vita eco-sostenibile e sensibilizzare anche le loro famiglie.

Il progetto “Il Sole in Classe” ha infatti l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni sulle questioni legate alla sostenibilità ambientale. Un progetto che parte dai bambini e punta a coinvolgere gli adulti, le famiglie, l’intera comunità.

Durante la lezione gli alunni si sono dimostrati molto interessati, si sono divertiti e hanno imparato una lezione molto importante per il loro futuro: salvare il respiro della terra.

Alla fine di ogni lezione ai ragazzi è stato proposto di realizzare attività creative quali componimenti in rima e produzione di opere grafiche e multimediali per partecipare all’evento annuo dell’associazione: l’Anter Green Award.

«È un evento –  ha spiegato il delegato Anter Yuri Perfetti – a cui partecipano personalità di spicco, sensibili all’ambiente ed alla sostenibilità.  È anche l’occasione in cui vengono premiati i migliori lavori degli istituti scolastici nelle diverse categorie: migliore poesia, miglior disegno e miglior prodotto mediatico».

«Il premio è straordinario – aggiunge Perfetti – e consiste nella fornitura gratuita per 12 mesi di energia che proviene al 100% da fonti rinnovabili. Il premio, realizzato grazie ad Nwg Energia, consente alle scuole di destinare i fondi risparmiati per l’energia ad altre attività o all’acquisto di materiale didattico».

Lascia un commento

avatar
400