Copertura del torrente Annunziata, se ne è discusso oggi in Commissione lavori pubblici

Libero Gioveni: «Necessario procedere alla definizione di tutto l'iter progettuale, soprattutto in vista del completamento degli svincoli»

 

MESSINA. Si continua a parlare del completamento della copertura del torrente Annunziata, argomento discusso stamani nel corso della commissione lavori pubblici, presieduta dal consigliere Libero Gioveni, a cui ha preso parte un comitato della zona, che si è avvalso anche delle competenze di alcuni tecnici.

«Durante il dibattito – spiega Gioveni – è emersa l’improcrastinabile necessità di procedere alla definizione di tutto l’iter progettuale a seguito del sempre più crescente volume di traffico veicolare nella zona, dovuto alla presenza di scuole, università, attività commerciali, chiesa, asili e soprattutto in vista del futuro completamento degli svincoli che certamente sovraccaricherà l’arteria.
Tra l’altro – prosegue il consigliere – è emerso anche che il progetto, una parte del quale alla foce del torrente è stato approvato nel 2017, prevede la collocazione delle travi portanti dell’impalcato della lunghezza di circa 700 mt. nelle spallette esistenti, a suo tempo realizzate proprio per assolvere a questa funzionalità futura di sostegno».

Per il progetto sono già stati stanziati oltre 2 milioni di euro, destinati alla riqualificazione ambientale, ai quali dovrebbero essere integrati altri 6 milioni per il completamento.

«Pertanto – conclude Gioveni – la Commissione, che intende portare avanti con forza il progetto ritenendolo di assoluta priorità, si è determinata all’unanimità di riaggiornare la seduta a fine mese, stavolta alla presenza del vicesindaco Mondello e del dottor Puccio, componente della struttura commissariale per il dissesto idrogeologico della Regione siciliana».

Lascia un commento

avatar
400