“Quartieri e scuole sicure”, le operazioni della Polizia

In campo i poliziotti delle Volanti della Questura di Messina coadiuvati dagli operatori del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale e dell’Unità Cinofila di Catania. Ecco i risultati

 

MESSINA. Ritornano le operazioni “Quartieri e scuole sicure”, della Polizia, con controlli estesi a tutto il territorio cittadino, da nord a sud, con particolare attenzione alle piazze spesso interessate da attività di spaccio.

A finire in manette 4 soggetti: uno  per tentato furto di rame; un altro per lesioni aggravate e danneggiamento, e uno per stalking. Deferiti in stato di libertà 7 soggetti; elevati 6 verbali per infrazioni al codice della strada, effettuate numerose perquisizioni, sottoposti a controllo altrettanti persone e veicoli. E poi le scuole al centro di interventi costanti e approfonditi volti a combattere lo smercio ed il consumo di sostanze stupefacenti: il fiuto di App, pastore tedesco, esperto in materia, ha permesso il sequestro di quattro dosi di droga del tipo hashish e marijuana.

Ieri, inoltre, arrestata dai poliziotti delle Volanti una donna messinese di 46 anni, evasa dagli arresti domiciliari a cui era stata sottoposta pochi giorni fa per il reato di furto aggravato ai danni di un esercizio commerciale del centro cittadino.

In campo come sempre i poliziotti delle Volanti della Questura di Messina coadiuvati dagli operatori del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale e dell’Unità Cinofila di Catania.

Lascia un commento

avatar
400