Ritrovato morto l’ottantaseienne scomparso dieci giorni fa

Gioacchino Spagnolo si era allontanato dalla sua abitazione il primo febbraio. Il cadavere recuperato accanto al cimitero di Pace. Sul posto Polizia, Vigili del fuoco e medici del 118

 

MESSINA. E’ stato ritrovato a Pace il cadavere dell’ottantaseienne Gioacchino Spagnolo, scomparso dieci giorni fa dalla sua abitazione in viale Giostra.

Il ritrovamento è avvenuto in un dirupo di una quindicina di metro accanto al cimitero di Pace, lungo una strada che arriva al cimitero dalla porta secondaria: a ritrovarlo, i proprietari di un terreno adiacente, che si sono accorti della presenza di un corpo a causa delle gambe che sporgevano dalla radura. La descrizione corrispondeva con quella di Gioacchino Spagnolo.

Sul posto Polizia, Vigili del fuoco e medici del 118 e l’assessore alla Protezione civile Massimiliano Minutoli, per stabilire data e cause del decesso: le indagini sono in corso

 

Lascia un commento

avatar
400