Messina, sequestrati banchi ed automezzi a un venditore di frutta e verdura

Il titolare dell'esercizio commerciale aveva occupato l'intero marciapiede con un ombrellone, 5 tende e un camion parcheggiato in strada. Gli alimenti donati in beneficenza

 

MESSINALa Polizia di Stato ha sequestrato frutta e verdura, nonché banchi ed automezzi, a un rivenditore della città, di cui non vengono fornite le generalità. 

I banchi di frutta e verdura posti sotto sequestro avevano ormai occupato l’intero marciapiede, impedendo il transito agli utenti della strada. Il titolare dell’esercizio commerciale aveva montato inoltre un ombrellone e cinque tende, tre delle quali ancorate al prospetto dell’edificio e due a un camion parcheggiato in strada, su cui era stata disposta altra merce.

Gli alimenti, 200 sacchi di patate, 54 cassette di melenzane, 16 cassette di peperoni e 15 cassette di indivia riccia, sono stati donati ad istituti di beneficenza presenti in città.

 

Lascia un commento

avatar
400