“Duepuntozero”, a marzo il nuovo album del messinese Cabrio

Sarà composto da cinque brani indie-pop l'ultimo disco del cantautore Angelo Soraci. A metà febbraio l'uscita del primo singolo "Penso a lei"

 

MESSINA. Uscirà il prossimo marzo l’album “Duepuntozero”, ultima fatica discografica di Cabrio, nome d’arte di Angelo Soraci, cantautore messinese che vive oggi a Lugano, in Svizzera. Prodotto dallo stesso Soraci, il nuovo disco di inediti del musicista, classe 1986, è composto da cinque brani indie-pop, due dei quali scritti dallo stesso Cabrio, mentre gli altri recano la firma di Marcello Ubertone.  Produttore artistico è Sante Rutigliano, mentre il mastering è stato affidato a Giovanni Versari (firma italiana nell’ultimo album dei Muse). Il singolo apripista dell’album,  scaricabile sugli store online dalla metà di febbraio, è il brano “Penso a lei”.

«Ho scelto un titolo che segnasse la mia rinascita musicale», spiega Cabrio, che dopo aver esordito con il brano “Pensa” alle selezioni di Sanremo Giovani – trasmessa da più di 400 radio in tutto il territorio nazionale –, l’anno successivo viene scelto tra i 60 finalisti di Sanremo Giovani con il pezzo  “Piccola (ma che storia è mai questa?)”.

Nel gennaio 2016, partecipando con la cover “Destinazione Paradiso” di Gianluca Grignani all’11° edizione del concorso “Aspettando Sanremo” tenutosi a Viagrande (CT), Cabrio si aggiudica il premio della critica categoria Senior. In aprile, al concorso “Il palco dei talenti”, riceve il primo premio per la categoria “Cantautori”, il “Premio Palco dei Talenti” e l’accesso a “Casartista”, un importante stage a Milano che gli permette di lavorare a stretto contatto con Marcello Balestra ed Andrea Ghislotti. Nel frattempo, Cabrio tenta la strada dell’autoproduzione, lavorando al suo primo disco dal titolo “Pensa”, che raccoglie sei brani inediti (più due bonus extra: un mashup tra “I’ll fly with you” di Gigi D’Agostino e “Mezzogiorno” di Jovanotti, e un remix di “Piccola”.

È invece dell’aprile 2017 il singolo “Io ci voglio credere”, realizzato insieme all’amico Ricky Portera, che raggiunge la finale del concorso “Canto Italiano” di Radio Latte e Miele che si è svolta il 15 ottobre dello stesso anno al Teatro di Milano. In estate Cabrio pubblica invece  il brano “Fly”, seguito poi dal nuovo singolo “Il profeta lo scrisse”.

Lascia un commento

avatar
400