Fondo povertà: Messina riceve 113 mila euro

Il finanziamento dovrà essere impiegato per quelle categorie di persone senza reddito e per i nuclei familiari che hanno bisogno di sostegno economico

 

MESSINA. Dal 13 dicembre il Comune di Messina dispone di 112.390 euro destante al Fondo Povertà – quota povertà estrema attivato dal Ministero delle Politiche Sociali. Nello specifico si tratta di somme che rientrano nel Piano nazionale di lotta alla povertà e dunque da investire esclusivamente per quelle persone senza reddito o che vivono in condizioni di grave disagio economico.

Nello specifico, e secondo quanto previsto dal Ministero, il finanziamento dovrà essere erogato per i servizi per l’accesso al REI e per la valutazione multidimensionale finalizzata ad identificare i bisogni del nucleo familiare nonché per i sostegni da individuare nel progetto
personalizzato del REI. Rientrano nella casistica prevista dal ministero anche gli interventi e i servizi in favore di persone in condizione di povertà estrema e senza dimora e coloro che, al compimento della maggiore età, vivano fuori dalla famiglia di origine sulla base di un provvedimento dell’autorità giudiziaria, volti a prevenire condizioni di povertà e permettere di completare il percorso di crescita verso l’autonomia.

Lascia un commento

avatar
400