Cinque cose da fare questo sabato a Messina

Teatro (molto), arte all'asta, concerti di livello internazionale, nuovi locali che puntano sulla qualità e... il ritorno degli anni '70, nella consueta guida pratica per indecisi, ritardatari e tiratardi del sabato sera. Perchè "A messina non c'è nenti"

 

 

 

All’Officina sono tornati gli anni ’70

 

Secondo alcuni è stato l’ultimo decennio con qualcosa da raccontare ai posteri. Secondo altri, un pariodo di terrore e piombo. Comunque li si guardino, gli anni ’70 sono rimasti nelle menti e nei cuori di chi li ha vissuti.

Per contestualizzarli, e provare a riviverli senza “revivalismi”, l‘Officina di via Croce Rossa ospita la serata “Anni ’70, non solo piombo”, inaspettattamente organizzata da Silvano Arbuse, medico ed ex consigliere comunale con la passione per “musica live anni 70, dai cantautori al rock”, all’insegna di un ricordo ed un ritorno alle radio libere.

E se si parla di radio libere impossibile non citare Alfredo Reni, decano dei disk jockeys messinesi, che per Lettera Emme ne ha raccontato l’avvincente storia, e che non a caso sarà dietro i piatti della serata, coadiuvato da Fabrizio Marcellino, Antonio Stella, David Cuppari. Si inizia alle 22: l’apericena delle 20, infatti, è già sold-out. Ingresso a dieci euro con consumazione.

 

Pagine:Pagina precedente 1 2 3 4 5

Lascia un commento

avatar
400