Sud.O.Re, dal 7 al 13 agosto il Festival all’Horcynus Orca di Capo Peloro

Sarà presentato domani, mercoledì 1 agosto, alle 10.30 nella sala “Antonino Caponnetto” (sala ovale) di Palazzo Zanca, Sud.O.Re. Festival. La kermesse si svolgerà dal 7 al 13 agosto nella suggestiva sede dell’Horcynus Orca di Capo Peloro. Nel corso dell’incontro con i giornalisti il direttore artistico Giulio Cassisa illustrerà il ricco ed articolato programma della manifestazione, che si svilupperà attraverso tre direttrici fondamentali: la danza, l’arte e la musica.  Al mattino sono previste prestigiose masterclass di danza e workshop di fotografia subacquea, mentre la sera spazio alle performance di ballo curate da compagnie di danza nazionali, alternate ad esibizioni proposte da coreografi del territorio. Non mancheranno gli eventi collaterali: concerti, mostre fotografiche e pittoriche, allo scopo di offrire ai cittadini una settimana densa di appuntamenti, all’insegna dello spettacolo e della cultura.

Filo conduttore della rassegna il culto nella Vergine Assunta, proprio nei giorni in cui la città si prepara ad accogliere l’evento di fede e tradizione che più di ogni altro è sintesi di messinesità: la Vara. L’obiettivo di Sud.O.Re Festival è andare oltre il racconto religioso, celebrando Maria attraverso il linguaggio universale dell’arte.

Alla conferenza prenderanno parte l’assessore allo Spettacolo  del Comune di Messina Giuseppe Scattareggia e il coreografo Samuele Cardini, direttore artistico del festival per il settore “danza”.  Sud.O.Re Festival si svolge con la collaborazione della Fondazione Horcynus Orca e con il patrocinio di: Comune di Messina, Università degli studi di Messina, ALuMnime e Dams.

Partner del festival è il Circolo Ricreativo Sportivo “San Paolo”, formato da appassionati di fotografia subacquea e, più in generale, del mondo sommerso.

Lascia un commento

avatar
400