La Polizia municipale sequestra tavoli e carrozzine usati per vendere merce abusiva

La Polizia municipale sequestra tavoli e carrozzine usati per vendere merce abusiva

Blitz a piazza Duomo, stamattina: sotto sequestro cavalletti ed "espositori" improvvisati, nascosti poi nelle aiuole della piazza. Plauso del sindaco Cateno De Luca alle operazioni

 

MESSINA. La Polizia Municipale stamattina ha eseguito un intervento di contrasto e repressione dell’abusivismo e dell’ambulantato selvaggio: sono state sequestrate le carrozzine, i tavolini, i cavalletti e le tavole che gli abusivi utilizzano per esporre la merce in vendita e che gli stessi abusivi nascondono, a fine giornata, dentro le aiuole di Piazza Duomo, danneggiando le piante e i luoghi. Agli agenti è andato il plauso del sindaco Cateno De Luca.

La Polizia municipale effettua continuamente sequestri di materiale messo abusivamente in vendita, e ad inizio settimana il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle aveva sollecitato interventi sull’ambulantato selvaggio.

“Contrastare l’ambulantato selvaggio serve sia a restituire decoro ai luoghi pubblici che a tutelare i commercianti che onestamente pagano le tasse e che si vedono privati dei loro legittimi guadagni da una concorrenza sleale e, in quanto tale, imbattibile – ha commentato il sindaco Cateno De Luca – le azioni della Polizia Municipale non si fermeranno qui, ma continueranno anche nei giorni a venire. L’Amministrazione assicura pieno appoggio alla Polizia municipale nella lotta al fenomeno di abusivismo e ambulantato selvaggio e ringrazia il Prefetto di Messina che la scorsa settimana ha convocato il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza per assicurare che i Comuni e le polizia locale non vengano lasciati soli a contrastare questi fenomeni che costituiscono motivo di disordine sociale e di grave disaffezione della cittadinanza verso le sue Istituzioni”.

 

 

Lascia un commento

avatar
400