D’Alia contro Bramanti: “Una caduta di stile”

Botta e risposta dopo l’intervista di stamani. Prima interviene il candidato sindaco del centrodestra durante una diretta su Facebook, poi la replica dell’ex ministro

 

MESSINA. “Comprendo l’ansia da prestazione del professore Bramanti, magari alimentata da qualche sondaggio sfavorevole, ma la sua reazione scomposta ad una mia analisi sul voto del primo turno mi sembra davvero una caduta di stile che mal si addice ad un professionista come lui. In queste ultime ore di campagna elettorale gli consiglio di puntare di più sui programmi e gli orizzonti che ha su Messina perché ai messinesi che come me non hanno deciso per chi votare poco importa delle polemichette social dal salotto di casa”.

Lo afferma l’ex ministro Gianpiero D’Alia, commentando le dichiarazioni del candidato sindaco Dino Bramanti, che nel corso di una diretta Facebook aveva replicato alle dichiarazioni rilasciate questa mattina dall’ex ministro a Lettera Emme.

“Ognuno ha il diritto di dire la sua. Anche D’Alia, sparito dalla scena politica, senza più un partito né voti. La verità è che la mia candidatura fa paura perché sono un uomo libero e non controllabile. Le palle spaziali le lasciamo dire a chi ha governato per tanti anni disgustando i cittadini”, è il sunto dell’intervento social di Bramanti.

Qui la diretta integrale (le parole su D’Alia dal minuto 15 circa):

 

Lascia un commento

avatar
400