Zes: l’incontro al Palazzo camerale con le istituzioni del territorio

Raccogliere indicazioni e contributi utili alla redazione del Piano di sviluppo strategico per l’istituzione della Zona economica speciale nel territorio di competenza dell’Autorità portuale di Messina. Questo l’obiettivo della riunione svoltasi questa mattina nella sala Giunta del Palazzo camerale. «Abbiamo condiviso con l’Autorità portuale l’idea di coinvolgere le istituzioni, aprendo un confronto su un tema attuale e fondamentale per lo sviluppo della nostra economia – afferma il presidente della Camera di commercio, Ivo Blandina – al fine di raccogliere elementi conoscitivi, quantitativi e qualitativi, indispensabili per valutare positivamente l’istituzione della Zes nel territorio della città metropolitana. Siamo soddisfatti dell’esito dei lavori, che hanno fornito suggerimenti e apporti certamente interessanti».

«A seguito delle determinazioni assunte dal presidente della Regione, Nello Musumeci, in occasione del primo incontro svoltosi a Palermo, dove si è riunita la Cabina di regia per l’elaborazione del Piano di sviluppo strategico che ha disposto l’individuazione da parte delle Autorità portuali di aree interessate alla Zes – dichiara il commissario dell’Autorità portuale, Antonino De Simone – successivamente all’istituzione di un tavolo di coordinamento interno, questa mattina si è svolto un incontro alla Camera di commercio per condividere una bozza di carattere endoprocedimentale di quelle aree ricadenti nel compendio dei porti dell’Autorità portuale. Entro la prossima settimana, sarà proposta una bozza delle aree alla Regione».

Tra le istituzioni presenti, anche il segretario generale dell’Autorità portuale, Ettore Gentile, coordinatore del gruppo di lavoro Zes; l’assessore comunale Guido Signorino; Carmelo Torre, assessore al Comune di Milazzo; Michele Limosani e Candida Milone per l’Università; Armando Cappadonia e Roberto Siracusano per la Città metropolitana; Domenica De Gregorio per il Comune di Pace del Mela.

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400