Unime, al via un percorso formativo per studenti extraeuropei

L'iniziativa coinvolgerà 25 giovani provenienti da Algeria, Tunisia, Libia, Marocco, Egitto e Turchia

 

MESSINA. Martedì 18, alle 9.30, nell’aula magna 1 del Dipartimento di Economia dell’ateneo peloritano sarà inaugurato il percorso formativo con borse di studio per giovani provenienti dai paesi extraeuropei del bacino del Mediterraneo, promosso dall’Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) e dal Dipartimento di Economia. Al percorso parteciperanno 25 giovani iscritti in università siciliane e provenienti dai Paesi extraeuropei del bacino Mediterraneo: Algeria, Tunisia, Libia, Marocco, Egitto e Turchia.

I partecipanti sono stati selezionati fra i 54 giovani che hanno presentato domanda. Alla presentazione interverranno il direttore generale Daniela Rupo e Silvana Stella, responsabile formazione internazionale dell’Ice, mentre direttore del dipartimento di Economia Augusto D’Amico illustrerà il programma delle attività che prevede, oltre a lezioni teoriche in aula, anche visite presso imprese della provincia di Messina e di Catania.

A conclusione del percorso formativo i parteciperanti dovranno elaborare per una delle aziende visitate un piano di internazionalizzazione verso uno dei mercati target del progetto. A ciascun partecipante sarà corrisposta una borsa di studio di 2.500 euro.

Lascia un commento

avatar
400