Amministrative, Alessandro Russo nella lista Saitta

Il "renziano storico" rompe gli indugi e annuncia la sua corsa al consiglio comunale nella compagine del candidato sindaco del centrosinistra. Una mossa che sancisce definitivamente la pace all'interno del Pd

MESSINA. Alessandro Russo rompe gli indugi e annuncia la sua candidatura al Comune di Messina. Il più social degli esponenti del Pd messinese lo ha ha anticipato su Facebook ieri sera: “Sarò candidato al Consiglio Comunale. Con onore, cercherò di difendere le tante battaglie del nostro gruppo e gli ideali che ci hanno spinto a fare politica in tutti questi anni. Con emozione, cercherò di rendere tutto quello in cui crediamo una nuova Politica per la città. Grazie a tutti coloro i quali ci saranno vicini in questa incredibile ed esaltante nuova avventura!”.

Il post mette definitivamente una pietra tombale sui dissapori tra i cosiddetti “renziani storici” (di cui l’ex presidente del V Quartiere fa parte) e il partito in fase di scelta del candidato a primo cittadino e sancisce l’alleanza con Antonio Saitta, schierato in tandem con Maria Flavia Timbro per la poltrona più alta di Palazzo Zanca. Russo, infatti, correrà proprio nella lista del professore universitario, già assessore all’Urbanistica durante la giunta Providenti, candidato a sindaco nel 2003 e vicesindaco di Francantonio Genovese dal 2005 al 2007.

Lascia un commento

avatar
400