Prenditi cura di Me: “Restituire a Villa Dante il decoro che merita”

Il gruppo organizzativo della kermesse "LovMe Fest", in scena il prossimo due giugno, esprime la propria soddisfazione per gli interventi di bonifica del parco a cura di Messinaservizi. Domani l'appuntamento simbolico per rendere fruibile il polmone verde in vista delle prossime festività

 

MESSINA. “Apprendiamo che in queste ore diversi operatori sono a lavoro presso Villa Dante per restituirle il decoro che merita. Per questo esprimiamo grande soddisfazione. Siamo da sempre convinti che un gruppo di cittadini e volontari non possa e non debba sostituirsi agli apparati competenti”. È il testo di una nota diramata dal gruppo organizzativo LovMe Fest in merito agli interventi di bonifica degli spazi verdi avviati ieri a Villa Dante da parte della “Messinaservizi Bene comune”.

«Il nostro impegno – si legge nel comunicato – resta di carattere simbolico come sprone affinché gli interventi siano più puntuali e costanti. L’iniziativa Prenditi cura di ME, prevista per domani 15 Aprile alle ore 11:00, risulta confermata. Godremo del polmone verde più grande della città e, in questa cornice, ci divideremo in gruppi di lavoro per programmare al meglio le iniziative e gli eventi che ci accompagneranno fino al  2 Giugno.”

Ideato ed organizzato da un gruppo di ragazzi e ragazze, il LovMe Fest è un evento artistico, culturale e musicale che ha come obiettivi principali la partecipazione di tutta la cittadinanza di ogni fascia d’età, la valorizzazione degli spazi cittadini e di ogni forma artistica e musicale.

Dalla scorsa edizione il festival si svolge a Villa Dante, lo storico e centrale polmone verde cittadino. La pulizia, il riciclo, l’ecosostenibilità sono sempre stati dei punti cardine nella politica del LovMe: per questi motivi i giovani organizzatori invitano volontari, associazioni e tutta la cittadinanza a partecipare all’iniziativa “Prenditi cura di Me”, concepita per contribuire tutti insieme alla pulizia straordinaria di questo spazio comune e renderlo fruibile in vista delle festività del 25 Aprile e 1 Maggio.

 

 

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400