Cinque cose da fare questo sabato a Messina

Guida pratica per indecisi, ritardatari e tiratardi

 

Le dieci candeline di “Poldo”

 

In una città che in quanto a movida è estremamente lunatica, condizionata da tendenze passeggere che spostano di continuo il baricentro del divertimento, compiere 10 anni di vita è già un mezzo miracolo. E lo è ancor di più in questi anni di crisi, segnati dalla chiusura di numerose attività e da progetti imprenditoriali “mordi e fuggi”. Non è il caso del “Poldo pub”, ormai una piccola istituzione della ristorazione messinese, che in questi giorni festeggia il decimo anno di vita. 

Situato “alle spalle” della Galleria Vittorio Emanuele, che dopo anni di oblio è tornata ad essere uno dei salotti buoni della città, il locale resiste infatti stoicamente alle velleità delle mode puntando il tutto per tutto sulla semplicità, sui prodotti genuini del territorio, con carni selezionate provenienti da Raccuja, e soprattutto su prezzi a portata di tutte le tasche. 

Punto forte del Pub sono gli hamburger (per i quali non serve il blocchetto degli assegni), i panini, con una ventina di varianti, le insalate, le piadine e soprattutto le braciole, preparate seguendo filologicamente i dettami della tradizione.

 

 

Pagine: 1 2 3 4 5 Pagina successiva

Lascia un commento

avatar
400