Passaggio di consegne a Palazzo dei Leoni: Accorinti torna sindaco metropolitano

In conferenza stampa i saluti dell’ex commissario Francesco Calanna. Filippo Ribaudo ricoprirà l'incarico di commissario straordinario con i poteri del Consiglio metropolitano

 

MESSINA. È avvenuto questa mattina a Palazzo dei Leoni il passaggio di consegne tra l’ex commissario straordinario Francesco Calanna e il primo cittadino di Messina Renato Accorinti, che torna ad assumere le funzioni di sindaco metropolitano.

A Filippo Ribaudo sono state assegnate le funzioni di commissario straordinario con i poteri del Consiglio metropolitano, così come disposto nel decreto emanato dal presidente della Regione Nello Musumeci.

“L’atto fondamentale dell’azione commissariale – ha evidenziato Calanna – è stato quello dell’approvazione del bilancio 2017, un passo fondamentale per evitare il dissesto finanziario. Un’altra svolta importante è stata quella dell’attivazione della procedura di rimodulazione del Masterplan attraverso l’istituzione di una serie di tavoli tematici che hanno visto il coinvolgimento di enti, ordini professionali e parti sociali dell’intero territorio, un impegno teso ad evitare la perdita dei finanziamenti che, in un momento di crisi economica del territorio, devono rappresentare lo strumento di rilancio per l’intero settore produttivo del comprensorio metropolitano. E per far sì che questo meccanismo possa produrre gli effetti sperati ho proceduto anche a perseguire il rafforzamento amministrativo che, senza dubbio, rappresenta il meccanismo più efficace per realizzare le sfide che attendono questo ente”.

Una linea amministrativa che, così come dichiarato dal sindaco metropolitano Renato Accorinti nelcorso della conferenza stampa, che avrà una sua logica continuazione nelle azioni che saranno intraprese nelle prossime settimane, in sinergia con il commissario straordinario Ribaudo che ha assicurato il suo personale impegno per il raggiungimento degli obiettivi di Palazzo dei Leoni.

 

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400