Messina, in tour alla scoperta delle fontane cittadine

Domenica 18 marzo l'itinerario culturale a cura di Mariateresa Zagone: un viaggio nella millenaria storia della città per riscoprirne le bellezze. Da Nettuno ad Orione

 

MESSINA. Prenderà il via alle 9:30 di domenica 18 marzo “l’itinerario dell’acqua e delle fontane” a cura dalla storica dell’arte Mariateresa Zagone, un tour alla scoperta delle bellezze cittadine inserito nel progetto “Artitude – Messina città che parla”.

Il percorso inizierà in via Romagnosi 18, presso la sede dell’associazione culturale Arb, e proseguirà quindi in direzione fontana del Nettuno, prima fermata di una passeggiata in centro città che farà tappa successivamente alla fontana garibaldina, alla fontana della pigna, alla fontana Falconieri, alla fontana Senatoria, alle fontane dei 4 cavallucci, alle 4 fontane, alla fontana di Orione e alla fontana del Gennaro

“L’idea – si legge nella descrizione dell’evento – è quella di dedicare del tempo passeggiando per le strade della nostra città, lasciandoci guidare alla scoperta delle sue bellezze. Attraverso le numerose stratificazioni immerse ormai in contesti fuorvianti, Messina ci parla infatti della sua storia, dei suoi monumenti, della sua società multietnica e della sua vocazione commerciale”.

A fare da guida, Mariateresa Zagone, che cercherà di far percepire ai partecipanti il filo conduttore che dalla città fondata dai greci 2700 anni fa arriva fino alla “città nuova” ricostruita dopo il 1908, ultima tappa di un viaggio attraverso il tempo.

 

Lascia un commento

avatar
400