Passano per Messina due delle 60 crociere più belle del mondo

Lo racconta un articolo del Telegraph: secondo il giornale inglese, lo Stretto è al centro di due dei più bei significativi tragitti del Mediterraneo con le compagnie Msc e Regent seven sea cruises

 

MESSINA. Due delle sessanta migliori crociere del mondo? Passano da Messina. Parola del Daily Telegraph, prestigioso quotidiano del Regno Unito, fondato nel 1855 e chiamato anche solo The Telegraph. Nell’articolo “The 60 greatest cruise journeys on Earth“, il “broadsheet” inglese ha inserito per ben due volte la città dello Stretto.

La prima è al ventesimo posto, nel paragrafo “Room with a Mediterranean view” (una stanza con vista sul Mediterraneo), in cui Messina è inserita, insieme a Genova, Napoli, La Valletta, Barcellona e Marsiglia, nell’itinerario dell’ammiraglia della Msc crociere Seview, una specie di città galleggiante da 5200 posti, che a giugno inaugurerà la sua stagione solcando il Mediterraneo. “Travelling on the ship around the Mediterranean in the hot summer months should be enjoyable” (Viaggiare su questa nave a zonzo per il Mediterraneo nei caldi mesi d’estate dovrebbe essere piacevole), spiegano i redattori con la tipica ironia aliena da enfasi e retorica anglosassone.

Messina ricorre anche al ventinovesimo posto, nel capitolo “All-inclusive luxury”, lusso tutto compreso: il riferimento è alla “Regent seven sea cruises”, la cui nave da settecento passeggeri, Seven Seas Voyager, ad ottobre salperà per una “culturally rich exploration of chiefly the eastern Mediterranean”: l’itinerario prevede Haifa e Ashdod in Israele, Limassol (Cipro), Rodi ed Heraklion a Creta, di nuovo La Valletta, quindi Messina e Sorrento. Dodici notti, da Atene a Roma, al quasi discreto costo di 6500 sterline a testa.

 

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400