Cinque cose da fare questo sabato a Messina

Guida pratica per indecisi, ritardatari e tiratardi

 

Musica dal vivo:  da mariaFausta al Duo di Picche

 

Otto concerti in poche ore. Otto. In grado di accontentare tutti i gusti. Il sabato sera di Messina è sempre più all’insegna della buona musica dal vivo, con un’offerta variegata che spazia dal pop al jazz, dal rock al barocco. Talmente tante scelte che per parlarvene siamo costretti a suddividere lo spazio su due pagine (questa e la successiva).

Iniziano dalla Feltrinelli Point di via Ghibellina, dove a partire dalle 18 la musicista giramondo mariaFausta presenterà in acustico il suo primo album da solista: “Million Faces”, anticipato dal singolo “Look Over”.

Pseudonimo della messinese Maria Fausta Rizzo, mariaFausta è cantante, compositrice, pianista, violinista e direttore d’orchestra. La sua musica spazia dalle sonorità più classiche a quelle più moderne, evidenziando la sua passione per il rock, l’elettronica, il progressive, il blues, il jazz e la musica pop.

 

 

Spostandosi nel cuore pulsante della movida, qualche ora dopo, dal rock si passa al jazz con la musica del gruppo The Karapub Jazz Band, che si esibirà al Lepanto cocktail bar a partire dalle 21:30.  La band è composta da Cettina Cardile (voce), Gerardo Ragonese (tastiere), Sergio Pulvirenti (batteria) e Giuseppe Oteri (basso e contrabbasso).

Serata dedicata invece al pop e alla canzone d’autore italiana al Molo 2.0, con la musica del grande Lucio Dalla reinterpretata dai Kamikaze, duo composto da Antonio Stella (voce e pianoforte) e David Cuppari (batteria, chitarra e voce)

 

 

E se l’happy hours dell’Aperitivo di via Tommaso Cannizzaro sarà accompagnato dalla musica del duo The Flight Case (Danilo De Matteo – chitarra e Giuseppe De Salvo -voce, chitarra, basso, percussioni), il Chiodo Fisso di via San Giovanni Bosco ospiterà il Duo di Picche di Ivan Trischitta (voce e chitarra) e Claudio La Rosa (batteria e voce).

 

Pagine: 1 2 3 4 5 Pagina successiva

Lascia un commento

avatar
400