linguine-al-pesto-di-radicchio

Linguine al pesto di radicchio

La pasta con il pesto di radicchio è la nuova ricetta veloce che ti raccontiamo oggi. Ti piace cucinare facile? Seguici e ti spiegheremo come fare.

Per preparare un ottimo primo, spesso, bastano pochi e semplici ingredienti. Oggi, dopo la pasta al pesto di zucchine, su primiveloci.it, ti proponiamo la ricetta della pasta al pesto di radicchio, in cui useremo solo ingredienti di stagione. Molti questi di saranno già in frigo. Ma andiamo per ordine.

Ingredienti per il pesto di radicchio

ingredienti-pesto-di-radicchio

Disponi sul tuo piano di lavoro i seguenti ingredienti. Le dosi vanno bene per 2 persone. Se vuoi prepararla per un maggior numero di commensali, moltiplica le dosi.

  • 4 steli di prezzemolo
  • 100 gr di radicchio
  • 2 pomodori secchi
  • 30 gr di ricotta salata
  • 5 o 6 grani di pepe nero
  • Un pezzetto, circa 30 gr, di cipolla fresca di Tropea
  • Olio extravergine d’oliva

Il radicchio, tipicamente invernale, abbonda sui banchi dei fruttivendoli. Essendo di stagione ti suggerisco di acquistarlo per preparare, oltre ad ottime insalate, il primo piatto che sto per raccontarti.

Preparazione delle linguine al pesto di radicchio

Riempi una pentola d’acqua e mettila sul fornello. Oltre a questa metti sul fornello un pentolino con poca acqua. Ti serve a sbollentare il pomodoro secco. Meglio cuocerlo, dal momento che lo abbiamo acquistato sfuso, al mercato di Acitrezza, la scorsa domenica.

Mentre attendi l’ebollizione approfitta per sciacquare e mondare gli ingredienti. Taglia a listarelle il radicchio, e il cipollotto fresco.

Appena l’acqua nelle due pentole avrá raggiunto l’ebollizione, versa le linguine, da una parte, e i pomodori secchi, dall’altra. Due saranno sufficienti.

A parte metti il radicchio a cuocere a vapore.

radicchio-cotto-a-vaporeNoi abbiamo usato un setaccio piuttosto grande posto sopra la pentola grande. Cosparso di sale e chiuso il coperchio della pentola. E in un paio di minuti il radicchio è pronto.

A questo punto ti occorre il frullatore ad immersione. Versa nel bicchiere del mixer un filo d’olio extra vergine d’oliva. A seguire, aggiungi i due pomodori sbollentati, 4 ciuffi di prezzemolo, la ricotta salata, il pepe in grani, il radicchio, cotto a vapore, il cipollotto fresco di Tropea. Non occorre aggiungere sale, dal momento che la ricotta salata è un formaggio abbastanza sapido, da rendere il pesto di radicchio perfettamente equilibrato.

Aggiungi agli ingredienti un mestolo di acqua di cottura della pasta. Servirà a rendere il condimento abbastanza fluido e cremoso. Diversamente, frullare gli ingredienti insieme sarebbe complicato.

Accendi il frullatore ad immersione riduci tutto in una crema piuttosto grossolana con cui, in quattro e quattr’otto potrai condire un ottimo piatto di linguine.

pesto-di-radicchio-preparazione

Mentre tu prepari la salsa, infatti, la pasta si cuoce. Controlla che la cottura sia perfetta e appena ha raggiunto la consistenza ideale, scolala, tenendo da parte un po’ dell’acqua di cottura, da usare se la salsa risulta eccessivamente asciutta.

Una volta scolata la pasta, versa la nuovamente all’interno della pentola in cui l’hai cotta. Aggiungi il pesto di radicchio, e mescola, in modo da far attaccare il sugo alla pasta, amalgamando con movimenti dal basso verso l’alto.

Prova una variante → Qui trovi la ricetta del nostro pesto di radicchio e noci!

10 minuti ed è pronto a tavola

linguine-al-radicchio-e-pomodori-secchi

La ricetta di oggi, come tutte le nostre preparazioni, non è solo semplice da realizzare, ma anche rapida e molto soddisfacente. Quello di oggi è un piatto dei sapori complessi ma equilibrati, perfetto per regalarti un primo delizioso.

Il sapore del radicchio, amarognolo, si lega perfettamente a quello della ricotta salata, dell’olio e del pomodoro secco. Scommetto che la curiosità è tanta, ed essendo gennaio, è molto probabile che tu abbia proprio del radicchio in frigo.

Scopri nuovi sapori e stupisci i tuoi commensali come solo tu sai fare, dopo avere scoperto il nostro ricettario.

Ma non voglio ancora salutarti, prima di averti descritto come impiantare.

Impiatta come un chef

Per l’impiattamento munisciti di un mestolo e un forchettone da cucina. Se infatti, come me, hai scelto di cucinare della pasta lunga, avvolgila attorno al forchettone, posto all’interno del mestolo. Gira fino a ottenere un nido di pasta dalla forma regolare.

Appena avrai ottenuto il tuo nido di linguine, riponilo al centro di un bel piatto piano. Per decorare, oltre un po’ di pesto, utilizza qualche pezzetto di radicchio per esaltare il rosso che c’è nel piatto. Io ho fatto soltanto questo, ma il risultato, come puoi vedere è stupefacente.

Sappi che, se deciderai di cucinare questo piatto, attendo un tuo feedback tra i commenti. Voglio proprio sapere se la ricetta di oggi ti è piaciuta. In quel caso, sappi che su Primi Veloci, il nostro ricettario veloce sui primi piatti, trovi molte altre ricette. Se cucinare facile ti piace, vienici a trovare e scegli la ricetta da preparare 10 minuti, in base a ciò che hai in frigo.

Alla prossima settimana oppure a lunedì, sul nostro blog, con una nuova ricetta.

2
Lascia un commento

avatar
400
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
mmFederico Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Federico
Ospite
Federico

Sembra un ottimo sugo lo preparero’ prossimamente