Incendio alle case Zancle di Tremonti

Va in fumo la guaina esterna di una palazzina: due intossicati, portati precauzionalmente in ospedali. Non sono gravi

 

MESSINA. Momenti di paura ieri alle case Zancle di Tremonti dove è andata in fumo la guaina esterna di una palazzina dove sono in corso lavori. Il fumo ha preoccupato i residenti che hanno chiesto aiuto ai vigili del fuoco.

A  causa delle esalazioni due persone che sono state portate in ospedale per accertamenti, ma non sarebbero gravi. Il fumo si è sviluppato nelle facciate esterne dove sono in corso lavori di ristrutturazione ed impermeabilizzazione. Ad andare in fumo i pannelli di coibentato che rivestono la facciata, una guaina  detta “cappotto” che riveste la parete.

Sono stati i residenti ad accorgersi del fumo e preoccupati hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. La situazione è tornata alla normalità dopo qualche ora, e per precauzione due persone residenti nel palazzo, madre e figlia, sono state portate in ospedale per accertamenti. Ancora da chiarire perché il materiale è andato in fumo.

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400