PuliAmo Messina domani al rione Taormina

Ultimo appuntamento del 2017 per l'associazione che tenta di ridare pulizia a zone degradate della città. L'evento sarà aperto all'intera cittadinanza

 

MESSINA. Si concluderà domenica 10 dicembre il secondo anno di attività dell’associazione no Profit Puli-AMO Messina, che i volontari coroneranno con un ultimo intervento di pulizia al Rione Taormina, con il ripristino della piccola piazza al centro dell’abitato.

L’evento al Rione Taormina (come il precedente in via Madonie a Giostra) ha come finalità unica il “riappropriarsi” di spazi comuni, troppo spesso abbandonati all’incuria e all’inciviltà, specie in zone collettivamente riconosciute come degradate o non sufficientemente valorizzate. Anche in questo caso i volontari di Puli-AMO Messina, dopo una piccola campagna di sensibilizzazione, hanno spronato gli abitanti del luogo ad adottare lo spazio oggetto della pulizia previsto domenica 10 dicembre, con il doppio fine di mantenerne la cura nel tempo e di accrescere il senso d’appartenenza e il rispetto per l’ambiente.
Oltre all’eliminazione delle erbacce ed alla potatura delle piante, sarà premura dei volontari rimuovere ogni genere di rifiuto, risagomare cespugli, curare piante e arbusti ed installare cestini per la raccolta dei rifiuti. Per raggiungere la piazzetta basterà superare il viale Gazzi, proseguire per un centinaio di metri per la S.S. 114 direzione sud, svoltare in Via Caio Valerio Catullo e procedere dritto.
L’evento sarà aperto all’intera cittadinanza, che per partecipare dovrà semplicemente presentarsi presso la piazzetta del rione Taormina e aiutare nelle operazioni di pulizia. Accompagnati da tanta buona volontà, saranno graditi sacchi della spazzatura, guanti in lattice e utensili da giardiniere.
Con questo ultimo intervento, Puli-AMO Messina saluterà questo 2017 ricco di traguardi, iniziando una nuova fase di programmazione che vedrà la luce la prossima stagione primaverile. Appuntamento a domenica 10 dicembre, dalle ore 9.30, presso la piazzetta di Rione Taormina.

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400