Smau 2017, a Milano la start up messinese SmartMe.IO

La giovane società nata nel 2011 presenterà al pubblico un'innovativo programma in grado di riconoscere, contare e monitorare in tempo reale gli elementi presenti in un video per rendere più sicuri aeroporti e stazioni

MESSINA. La città dello Stretto sarà una delle protagoniste della 54a edizione di Smau Milano, in programma dal 24 al 26 ottobre,  grazie a SmartMe.IO, la startup nata nel 2011 in seno al dipartimento di Ingegneria Informatica dell’Università di Messina con un programma di crowdfunding. Ospite negli stand di “Intel”,  la giovane società siciliana presenterà al pubblico “SmartMeCam”, una soluzione hardware e software in grado di riconoscere, contare e monitorare, anche in real time, gli elementi presenti in un generico flusso video.

Il sistema è basato su un microprocessore Intel e può acquisire ed elaborare le immagini con una telecamera oppure interfacciarsi ad una rete di telecamere già esistenti. In un’ottica di attenzione alla privacy e alla sicurezza, funzionalità di monitoraggio, identificazione e tracciabilità sempre attive possono rendere ambienti complessi come aeroporti, stazioni o grandi piazze posti più sicuri e fornire informazioni statistiche sul numero delle persone presenti, i loro movimenti, la posizione e quindi le aree in cui sostano, le vetrine che osservano e lo stato delle code.

Nel corso di uno degli Smau Live Show, in programma durante la kermesse, per il quale è previsto anche il live streaming, SmartMe.IO racconterà la propria storia e presenterà il proprio lavoro, per partecipare poi ad un momento di networking volto a favorire la conoscenza tra domanda e offerta di innovazione. I prodotti e le soluzioni SmartMe.IO saranno ospitate nei padiglioni di Intel, che parteciperà all’evento con un focus sull’Industria 4.0 e allestirà un’area showcase.

 

 

 

Lascia un commento

avatar
400