D’Alia: “Sì all’allenza progressisti e moderati, no a leadership di Crocetta”

PALERMO. «Guardiamo con rispetto a ciò che deciderà oggi la direzione regionale del Partito democratico, ma in ogni caso per noi due punti non sono negoziabili: primo, Crocetta non potrà essere il capo di una futura coalizione; secondo sapere se il Pd ha interesse a sostenere lo schema che preveda un’alleanza tra progressisti e moderati». Lo dice il coordinatore nazionale dei Centristi per l’Europa, Gianpiero D’Alia, in un’intervista a ‘La Sicilia’. E sull’ipotesi Grasso governatore, il parlamentare spiega: “L’attuale presidente del Senato sarebbe il candidato adatto per consentire a questa coalizione di fare un salto di qualità e di avviare un reale processo di riqualificazione della classe dirigente regionale”. 

Seguici su Facebook

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400
wpDiscuz