Un’estate al mare: il look da sfoggiare per la bella stagione, in città e in spiaggia

 

Arrivata la calda stagione tra impegni di lavoro, giornate al mare e serate mondane, la scelta di un look adeguato che ci faccia mantenere una certa decenza nonostante lo scioglimento rapido è di grande importanza.

Le tendenze del momento dettano chiare leggi alle quali ci si può attenere.

Il colore è il rosa, il più controverso del pianeta. Per alcuni è diventato una mania, altri non lo indosserebbero nemmeno sotto tortura. Nella primavera estate 2017 è entrato nel guardaroba di tutti.

Per chi affronta il caldo metropolitano: top monospalla o crop, una t-shirt che esiste anche in versione corta, per chi voglia scoprire l’ombellico e in alcuni casi ostentare un’adolescenza prolungata. Il crop, obbligatorio con le rouche o balze, può essere indossato anche sotto una giacca più seriosa.

Abbinata al top una gonna jeans, ancor meglio se realizzata con pantalone riadattato o con bottoni sul davanti, le lunghezze possono variare in base a età o situazione. Pronti per una vasca sul viale S. Martino o per una giornata in ufficio.

Per chi è invce già in modalità: “Quelli lassù che sgobbano sotto a quel sole svengono mentre col nuoto ce la spassiamo in fondo al mar” il posto d’onore va alle espadrillas di corda, la zeppa mi raccomando solo sulla terra ferma; potete osare con i colori schokking così da essere visibili ad un amico a cui avete dato appuntamento dicendogli: “ci vediamo sotto al pilone!”

Obbligatorio il cappello a falde larghe e il costume intero. Addio bikini benvenuta scomodità. Il costume intero simbolo di glamour ha purtroppo tempi di asciugatura simili a quelli del restauro facciata del Duomo.

Per la serata da passare in uno dei tanti lidi della costa, con birra in mano rigorosamente messinese, un must have che arriva direttamente dall’oriente, il Kimono.

Può essere corto o lungo, l’importante è che la stampa sia floreale, da abbinare con sandalo basso in cuoio che deve possedere un elemento tornato alla ribalta, il pon- pon che infischiandosene del dove e del quando, nelle sue versioni colorate ha invaso le passerelle, imponendosi tra abiti e accessori.

Seguici su Facebook

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400
wpDiscuz